Parashat Bamidbar

Parashat Bamidbar

Di Rav Reuven Tradburks

Prima aliá (Bamidbar 1:1-19) A Rosh Chodesh Iyar del secondo anno da quando hanno lasciato l’Egitto, Moshe e Aharon devono fare un censimento di tutti gli uomini di età superiore ai 20 anni. I capi di ogni tribù devono aiutare. Questi leader sono nominati. Moshe, Aharon e i capi radunano persone per stabilire a quale tribù appartiene ogni persona.

Il libro Bamidbar è la marcia verso la Terra di Israele. Davvero marciando verso la Terra Promessa. La Promessa della Terra fu fatta ad Avraham. E Yitzchak. E Yaakov. E Moshe nel cespuglio in fiamme. Moshe fu informato nel cespuglio in fiamme che Di-s avrebbe portato la gente fuori dall’Egitto a causa della promessa fatta. Per dare loro la terra di Israele. È stato l’obiettivo dai tempi di Avraham.

Ora, vivere sulla terra è accompagnato da un ricco paesaggio. Devi sistemarti a terra. Ma vestito in un legame intimo con me. Io, dice Di-s, vivrò nel Mikdash. Ti avvicinerai a me. E stabilirai questa Terra, la mia Terra, vicino a Me. Il libro Vayikra ha disegnato questo paesaggio, questa sovrapposizione di santità, di vicinanza a Di-s.

Ora è il momento che accada. E il passaggio dall’idilliaco, il teorico, al mondo reale degli esseri umani è così complicato. Conosciamo la fine della storia, ma a questo punto siamo a solo un anno dall’Egitto e ci stiamo preparando a marciare verso la Terra. Bamidbar è l’alba della marcia verso la terra.

2a aliá (1: 20-54) Viene presentato il censimento, per tribù, di tutti gli uomini di età superiore ai 20 anni, l’età del servizio militare. La tribù di Reuven: 46.500. Shimon: 59.300. Gad: 46.500. Yehuda: 74.600. Yissachar: 54.400. Zevulun: 57.400. Efraim: 40.500. Menashe: 32.200. Binyamin: 35.400. Dan: 62.700. Aser: 41.500. Naftali: 53 400. Il totale di questo censimento condotto da Moshe e Aharon e dai 12 capi tribù era di 603.550. Tuttavia, la tribù di Levi non è inclusa. Devono salvaguardare il Mishkaan: accamparsi intorno al Mishkaan, trasportarlo, smontarlo e assemblarlo. Le tribù si accampano in diversi gruppi, mentre i Leviim si accampano intorno al Mishkán.

Questo è il parashá della contabilità. Un sacco di numeri. Mentre c’erano 12 figli di Yaakov, Levi non fa parte di questo censimento. Questo lascia 11 tribù. Non c’è tribù di Yosef; i suoi due figli, Efraim e Menashe, prendono il loro posto con i loro zii come intere tribù. Pertanto, 12 tribù anche senza Levi.

Mentre questo libro si chiama Bamidbar, nel deserto, si chiama Numbers. Qualcosa. Ma mi piace il nome del talmud: Pekudim. Che può essere tradotto come numeri. Oppure, come nell’ebraico moderno, Pakid, la persona con l’opera designata. Il riconteggio e i numeri sono preparativi per la marcia armata in Israele. Ognuno ha un ruolo da svolgere. Ma i contatori noteranno che le tribù variano significativamente in termini di dimensioni. Cominciarono tutti allo stesso tempo, figli di Yaakov. Questa è un’indicazione del tema principale delle differenze. Le tribù hanno nomi diversi. Di dimensioni. Più tardi vedremo, in campo. Mentre marciate verso la stessa destinazione, il popolo ebraico godrà sempre della varietà. La gestione della varietà è uno dei temi di questo libro.

3a Aliá (2:1-34) Le tribù si accampano come designato. Per ciascuna delle tribù viene dato il nome dei loro Nasi, il numero della loro tribù e il posto nella formazione. Sul lato est, il fronte è Yehuda, Yissachar e Zevulun. Il suo numero combinato è di 186.400. Sul lato sud si trova Reuven, Shimon e Gad. Il suo numero combinato è di 151.450. Circondato dai campi di Levi, Ohel Moed e viaggia nel mezzo. Sul lato ovest si trova Ephraim, Menashe e Binyamin. Il suo numero combinato è 108.100. Sul lato nord si trova Dan, Asher e Naftali. Il suo numero combinato è di 157.600. Il numero totale di uomini in età militare è di 603.550 senza la tribù di Levi.

La gente viaggia e si accampa con il Mishkan nel mezzo. Fisicamente e metaforicamente. Abbiamo viaggiato la nostra storia con Di-s tra di noi. La sensazione distintiva ottenuta nella descrizione dettagliata di dove ogni tribù si accampò è la sensazione di un campo militare. Reggimentato. specifico. dettagliato. organizzato. Ma un esercito per quale scopo? Per combattere i nemici attesi nella terra di Israele? O essere l’esercito di Hashem? Un esercito da combattimento? O una città che ha Di-s nel mezzo? O entrambi?

4a aliá (3:1-13) I nomi dei figli di Aharon erano Nadav, Avihu, Elazar e Itamar. Nadav e Itamar morirono senza figli. Elazar e Itamar fungono da Cohanim con Aharon. Prendiamo i Leviim: devono servire Aharon. I Leviim sono responsabili del Mishkan: sostenere i Cohanim e il popolo, facilitare il funzionamento del Mishkan. Il Leviim prenderà il posto del primogenito, che si è obbligato per me quando è stato salvato in Egitto.

Ci sono 2 gruppi menzionati qui: Cohanim e Leviim. Viene data la discendenza dei Cohanim. Semplicemente non richiede molto spazio. Perché Aharon è un Cohen, così come i suoi figli. Ma ha solo 2 anni. Quindi l’intero lignaggio cohanim è di 3 persone. I Leviim, d’altra parte, sono una tribù completa, discendenti di Levi, figlio di Yaakov. Il suo lignaggio, abbastanza ampio, si trova nella successiva aliá.

Quinta aliá (3:14-39) La tribù dei Levi conta per famiglie, di 1 mese e più: le famiglie di Gerson, Kehat e Merari, figli di Levi. I figli di Gerson, Kehat e Merari sono elencati. La famiglia di Gershon, un mese o più, è di 7.500. Si accampano ad ovest del Mishkan. Il suo compito era quello di trasportare e prendersi cura delle tende e del rivestimento. Kehat aggiunse 8.600, accampandosi a sud. Erano responsabili dei vasi: Aron, Menorah, Mesa, altari. Merari ne aveva 6.200, accampati a nord. Responsabile della struttura del Mishkan; pareti, supporti e travi. Il totale della tribù di Levi è di 22.000. Nella parte anteriore, ad est del Mishkan, Moshe e Aharon e le famiglie si accamparono.

Il campo intorno al Mishkan aveva 2 strati. I Leviim si trovavano nelle vicinanze, su 3 dei 4 lati del Mishkan. Il quarto lato, il lato principale, aveva Moshe e Aharon. Le 12 intere tribù furono ulteriormente rimosse su tutti e 4 i lati.

I 3 figli di Levi erano gruppi familiari; Gershon, Kehat e Merari. Avevano la piena responsabilità del Mishkan. I loro compiti erano suddivisi in categorie. Gershon, tessili. Kehat, mobili. Merari, edificio. Gershon si occupò delle tende e delle coperte. Kehat, i principali vascelli del Mishkan. E Merari la struttura dell’edificio.

6a aliá (3:40-51) Conta tutti i primogeniti di età di un mese o più. Il Leviim sostituirà i primogeniti. C’erano 273 primi nati in più di Leviim; questi sono stati riscattati.

La precedente aliá, che continua qui, presuppone che il primogenito sarà servitore pubblico dedicato perché sono stati salvati dalla peste del primogenito. Questa è una questione di reciprocità: Dio dice, ti ho salvato, tu mi servi. Lo sversamento di bene su di noi richiede reciprocità: prendiamo in prestito con Di-s. L’idea che i primogeniti saranno funzionari pubblici ha un grande fascino; ogni famiglia è infusa di servizio pubblico sotto il primogenito dedicato al lavoro santo. Ma, per quanto attraente, non è implementato. I primogeniti sono scambiati dai Leviim. Forse perché sarebbe un onere ingiusto. Le famiglie povere dipendono dal primogenito a lavorare, in modo che siano le prime a contribuire al benessere familiare. La sostituzione del primogenito con il Leviim riconosce l’iniquità che inevitabilmente comporterebbe l’obbligo per il primogenito di ogni famiglia di lasciare la propria casa per il servizio pubblico.

Settima aliá (4:1-20) Prendi Kehat, tutti uomini dai 30 ai 50 anni per fare il loro lavoro nel luogo più santo. Ma poiché Kehat avrebbe dovuto trasportare i vascelli del Mishkan, Aharon e i suoi figli coprirono ogni nave per impedire a Kehat di toccarli. L’Aron era coperto da: il Parochet (tenda), poi pelle, poi tejelet. Lo Shuljan: tejelet, poi gli utensili aggiuntivi, poi il rosso, poi la pelle del tajash. Menorah: tejelet, poi tajash. Altare di incenso: tejelet, poi tajash. Altare esterno: viola, poi tajash. In questo modo, la calamità non arriverà a Kehat nel trasporto di cose sante.

Ci sono 3 indagini per età diverse. Le tribù sono intervistate per contare tutti i maschi sopra i 20. Per il servizio militare. I Leviims sono stati rapiti per dirlo a tutti gli uomini di età superiore a 1 mese. Perché assumono lo status di Levi praticamente da quando sono nati. E qui, i Leviim che faranno davvero servizio pubblico sono quelli tra gli anni ’30 e ’50. Anche se il tuo servizio nel nostro parashá è quello di trasportare il Mishkaan, il tuo servizio nel Tempio sarà come musicisti. Più tardi, i Torá diranno che i Leviim iniziano il servizio pubblico all’età di 25 anni. Il Talmud risolve questo problema: ci vogliono 5 anni di formazione, da 25 a 30 anni. Quindi puoi suonare la musica nel Tempio o cantare. 5 anni di formazione musicale; La musica del tempio dev’essere stata piuttosto sofisticata.

Ci sono 3 indagini per età diverse. Le tribù sono intervistate per contare tutti i maschi sopra i 20. Per il servizio militare. I Leviims sono stati rapiti per dirlo a tutti gli uomini di età superiore a 1 mese. Perché assumono lo status di Levi praticamente da quando sono nati. E qui, i Leviim che faranno davvero servizio pubblico sono quelli tra gli anni ’30 e ’50. Anche se il tuo servizio nel nostro parashá è quello di trasportare il Mishkaan, il tuo servizio nel Tempio sarà come musicisti. Più tardi, i Torá diranno che i Leviim iniziano il servizio pubblico all’età di 25 anni. Il Talmud risolve questo problema: ci vogliono 5 anni di formazione, da 25 a 30 anni. Quindi puoi suonare la musica nel Tempio o cantare. 5 anni di formazione musicale; La musica del tempio dev’essere stata piuttosto sofisticata.

Informazioni sull’autore:

Il Rav Reuven Tradburks è il direttore di Majón Milton, il corso preparatorio in inglese per la conversione, un’associazione del Rabbinical Council of America (RCA) e Shavei Israel. Inoltre, è il direttore della regione RCA-Israele. Prima della sua aliya, rav Tradburks, ha servito 10 anni come direttore della Vaad Harabonim Conversion Court di Toronto e come rabbino della congregazione a Toronto e negli Stati Uniti.

Comments

comments

danielladesigned@gmail.com